Un backdrop ecologico per streaming è una soluzione quanto mai attuale! Le conferenze a distanza sono la nuova frontiera di fiere e convegni. Quindi: perché non curarne i dettagli?

Verso lo streaming massiccio

Negli anni si è molto parlato di smart working, ma una vera e propria messa in pratica è arrivata soltanto con la pandemia. Anche se non è bello che sia avvenuto per una necessità, le connessioni da remoto sono una prospettiva che ci catapulta nel futuro.

Videochiamata da film

Fino ad ora abbiamo pensato che potesse succedere soltanto nei film di creare una postazione con tanto di sfondo. Invece no! Tra le infinite cose che si possono fare con il cartone c’è anche questo. https://www.eventidicartone.it/prodotto/backdrop-per-smart-working-e-streaming/

Fare comunicazione

Una buona campagna di comunicazione visiva passa dall’allestimento. Per un impatto positivo non si può prescindere da un campo di ripresa curato e coerente. Con il cartone è possibile creare ampi spazi, all’interno dei quali inserire una forma personalizzata di comunicazione che faccia contemporaneamente da sfondo e da contenuto! Proprio come nel progetto curato per Legambiente: https://www.legambiente.it/ripartire-dallacqua-2-forum-sul-servizio-idrico-integrato-sostenibile/

La telecamera viaggia da un campo di ripresa ad un’altro. Nei suoi spostamenti però non perde mai l’inquadratura dello sfondo proprio come in uno studio televisivo. L’insieme degli elementi di allestimento copre un raggio d’azione tale da riempire lo spazio e nobilitare la ripresa.

Attuando una conferenza online anziché un incontro dal vivo è facile che si perda il senso del contesto in cui si agisce. Questo si può evitare cercando di ricreare un ambiente curato, con accessori  personalizzati e sfondi omogenei che ben si prestano alla ripresa in webcam. Un backdrop ecologico per streaming può fare la differenza. In fondo, la forma non deve vincere sulla sostanza, ma anche l’occhio vuole la sua parte.